cavalcata Archive

  • Claudia tenta di dire tra un gemito e l’altro, poi soffoca ogni altra incitazione baciandomi. È seduta, quasi distesa, sul divano con le gambe aperte dinanzi al viso d’Andrea mentre io sto ancora tentando di levarle la […]

    Incontro al buio

    Claudia tenta di dire tra un gemito e l’altro, poi soffoca ogni altra incitazione baciandomi. È seduta, quasi distesa, sul divano con le gambe aperte dinanzi al viso d’Andrea mentre io sto ancora tentando di levarle la […]

    Continue Reading...

  • Camminava lenta ascoltando, con attenzione, il rumore dei suoi tacchi sul lastrico dei portici nella via più mondana della città. Quel ticchettio costante e ritmato la faceva sentire sexy, spudorata, sensuale e micidiale; lasciava le anche libere […]

    Piccoli segreti

    Camminava lenta ascoltando, con attenzione, il rumore dei suoi tacchi sul lastrico dei portici nella via più mondana della città. Quel ticchettio costante e ritmato la faceva sentire sexy, spudorata, sensuale e micidiale; lasciava le anche libere […]

    Continue Reading...

  • Claudia mi aveva stupito durante quel fine settimana trasgressivo con la sua insicurezza dimostrata nell’ultimo incontro della serie, ma ancor più m’incuriosiva il suo comportamento negli ultimi tempi. Non solo non accennava mai a quell’esperienza ma, neppure […]

    La perversione di Claudia -2° parte

    Claudia mi aveva stupito durante quel fine settimana trasgressivo con la sua insicurezza dimostrata nell’ultimo incontro della serie, ma ancor più m’incuriosiva il suo comportamento negli ultimi tempi. Non solo non accennava mai a quell’esperienza ma, neppure […]

    Continue Reading...

  • Il viso di Laura era distorto e trasformato dal piacere, ruotava la testa in continuazione da destra a sinistra, e viceversa, come se non sapesse su quale guancia appoggiarla. A tratti apriva gli occhi, sbarrandoli e puntandoli […]

    La perversione di Laura

    Il viso di Laura era distorto e trasformato dal piacere, ruotava la testa in continuazione da destra a sinistra, e viceversa, come se non sapesse su quale guancia appoggiarla. A tratti apriva gli occhi, sbarrandoli e puntandoli […]

    Continue Reading...

  • Milù abbracciava con forza la schiena del suo ragazzo sottolineando con le sue ritmiche strette il piacere che simulava per lui. Distesa sul letto lo accoglieva dentro di sé ansimando e mugolando ad ogni sua spinta. Lui […]

    Sognando la passione

    Milù abbracciava con forza la schiena del suo ragazzo sottolineando con le sue ritmiche strette il piacere che simulava per lui. Distesa sul letto lo accoglieva dentro di sé ansimando e mugolando ad ogni sua spinta. Lui […]

    Continue Reading...

  • Basta così! Ferma, immobile. Tieni addosso le calze e la biancheria. – la voce autoritaria dell’uomo bloccò Sara nel preciso istante in cui stava iniziando a sfilare, con malizia, le autoreggenti. Lei lo guardò interrogativa nel tentativo […]

    Schiava per una notte

    Basta così! Ferma, immobile. Tieni addosso le calze e la biancheria. – la voce autoritaria dell’uomo bloccò Sara nel preciso istante in cui stava iniziando a sfilare, con malizia, le autoreggenti. Lei lo guardò interrogativa nel tentativo […]

    Continue Reading...

  • "Ti ho conosciuta il giorno del mio compleanno. Quella data, facile da ricordare per me, ha assunto, improvvisamente, un significato più ampio. Gli amici mi avevano costretto ad uscire da casa, trascinandomi in quel locale dove tu […]

    Quello che volevo dirti

    "Ti ho conosciuta il giorno del mio compleanno. Quella data, facile da ricordare per me, ha assunto, improvvisamente, un significato più ampio. Gli amici mi avevano costretto ad uscire da casa, trascinandomi in quel locale dove tu […]

    Continue Reading...

  • Monica fissava incredula il monitor del suo computer. Rileggeva, forse, per la quindicesima volta le lettere stampate sullo schermo. Nessuno, mai nessun uomo era riuscito a sconvolgerla così profondamente nell’anima solo con delle parole. A pensarci bene […]

    Tradimento virtuale del II° tipo

    Monica fissava incredula il monitor del suo computer. Rileggeva, forse, per la quindicesima volta le lettere stampate sullo schermo. Nessuno, mai nessun uomo era riuscito a sconvolgerla così profondamente nell’anima solo con delle parole. A pensarci bene […]

    Continue Reading...

  • Adagiata comodamente sul divano tentava invano di seguire il film in televisione. Nonostante suoi sforzi intellettuali non riusciva a concentrarsi sul video, e dire che lo spettacolo era avvincente. Aveva preparato tutto con cura estrema: la bottiglia […]

    Gemelle

    Adagiata comodamente sul divano tentava invano di seguire il film in televisione. Nonostante suoi sforzi intellettuali non riusciva a concentrarsi sul video, e dire che lo spettacolo era avvincente. Aveva preparato tutto con cura estrema: la bottiglia […]

    Continue Reading...

  • Sono nato in un piccolo paese delle Langhe, nemmeno mille abitanti sparsi per i bricchi, come si dice qui. Sito a metà strada fra Barolo e La Morra tutta la sua economia è basata sulla coltivazione della […]

    Sara

    Sono nato in un piccolo paese delle Langhe, nemmeno mille abitanti sparsi per i bricchi, come si dice qui. Sito a metà strada fra Barolo e La Morra tutta la sua economia è basata sulla coltivazione della […]

    Continue Reading...